GDO

In termini quantitativi e qualitativi la Grande Distribuzione ha un impatto enorme sulle dinamiche del mercato dell’ortofrutta fresca. Essa ha già determinato una sensibile selezione tra gli operatori del settore, e consentirà la permanenza sul mercato solo a coloro che potranno attuare politiche di vendita tali da garantire adeguati margini di redditività, anche grazie all’offerta di servizi complementari in grado di aumentare il valore aggiunto contenuto nel prodotto. La sua forza contrattuale le deriva dal limitato numero di soggetti che determinano la domanda.

La sfida per gli operatori del nostro comparto si gioca quindi sulla capacità di uniformare le proprie politiche di gestione ai vincoli imposti da acquirenti sempre più forti contrattualmente, abbinando ad un prodotto qualitativamente valido un insieme di servizi integrativi che ne aumentino il valore aggiunto, in presenza di una pressione generalizzata al ribasso sui prezzi.

In questa ottica l’OP metterà in atto tutte quelle azioni che consentiranno di potenziare il processo logistico, produttivo e di confezionamento per garantire ai soci condizioni di efficacia ed efficienza dei processi produttivi.