Chiaramida al CDA dell’AICIG

É un onore per tutti noi che il Direttore Generale della nostra cooperativa abbia ottenuto un ulteriore riconoscimento del suo valore. Essere seduto al Consiglio d'amministrazione dell'Associazione Italiana dei Consorzi per la protezione delle Indicazioni geografiche a nome del Consorzio del Pomodoro di Pachino IGP, rende tutti noi orgogliosi e fiduciosi. Con persone così c'è davvero una speranza per il nostro territorio. Complimenti Salvatore!

Il Consorzio di tutela del Pomodoro di Pachino Igp entra a far parte del direttivo dell’Aicig, l'Associazione italiana consorzi indicazione geografica nella persona del direttore del Consorzio, Salvatore Chiaramida.

“Ringrazio quanti hanno voluto affidarmi fiducia con questa nuova mansione – ha dichiarato il direttore Chiaramida - La svolgerò al meglio delle mie possibilità per gli obiettivi comuni e per quelli territoriali”. 

L’Aicig, nata dieci anni fa come associazione di rappresentanza e coordinamento nazionale dei vari consorzi, raccoglie realtà importanti, come Grana Padano, Parmigiano Reggiano, Prosciutto San Daniele e Aceto Balsamico di Modena.
Il consorzio pachinese, tra i soci da diversi anni, è da ieri ufficialmente membro del direttivo, che si è riunito al Mipaaf, alla presenza del vice ministro allo Sviluppo economico Carlo Calenda e dell'europarlamentarePaolo De Castro. Durante l’esecutivo dell’associazione si è discusso dei negoziati in corso sui Ttip, il trattato commerciale tra Unione europea e Stati Uniti d’America.

“E’ un traguardo importante raggiunto grazie all’impegno del Consorzio in questi anni. Tra tanti consorzi di piccole e medie dimensioni presenti all’interno dell’Aicig – ha sottolineato il presidente del Consorzio Sebastiano Fortunato - Non è un caso che sia stato scelto il nostro per far parte del direttivo nazionale dell’associazione”.

© AgroNotizie