Autenticità Italiane…

C'è poco da fare quando di parla di un prodotto a cui riferisi in termini di "ambasciatore italiano all'estero", il pomodoro di pachino IGP e quello della nostra cooperativa FARO, di conseguenza, è in prima fila!
Vi riportiamo quanto riportato da Oldani sulle autenticità italiane in un articolo di oggi
"...La narrazione del cibo.
Sul versante del marketing la ricetta vincente è senz’altro la “narrazione” del cibo. Essendo il cibo per sua natura un grande comunicatore, è facile immaginare come si siano potuti generare nel tempo dei legami fortissimi tra le autenticità del territorio e la cultura, l’arte o l’economia. Questo meccanismo è stato sempre impiegato in tutte le nostre produzioni di qualità, anche quelle più semplici e comuni. Un esempio di ciò è la fortunata e recente ascesa del pomodoro Pachino nel ranking mondiale degli ortaggi tipici, avvenuta quando, intorno agli anni Settanta, alcune aziende locali ebbero la semplicissima idea di stampare il nome Pachino sulle cassette di legno che contenevano il prodotto. Da quel momento il consumatore cominciò ad associare le distintive caratteristiche del pomodoro a quel nome, decretando il progressivo successo di un consorzio che oggi conta 5mila operatori sul territorio siracusano. Una cosa sfugge del tutto a noi italiani: nell’immaginario collettivo internazionale il cibo e le autenticità nostrane vengono percepiti (e spesso presentati) come doni di una natura sovrabbondante e generosa più che come esiti di un faticoso e secolare lavoro sui territori e sui processi produttivi. Ecco perché occorre raccontare un’altra storia. Fatta, questa volta, di tanta innovazione e dell’abilità di coniugare la creatività con la tradizione..."
E allora continuiamo con sempre maggiore forza sul nostro prodotto e per farlo vi invitiamo in FARO le nostre porte sono sempre aperte!